Autori

Hans Sahl

Quando nel 1942 dà alle stampe il suo primo volume di poesie Le chiare notti. Poesie dalla Francia, Hans Sahl ha quarant’anni. Alle sue spalle l’Europa in fiamme e nove lunghi anni di esilio, trascorsi per lo più a Parigi. Dalla Germania nazista era fuggito, unendosi alla schiera degli emigranti della prima ora, nel marzo 1933, «non solo come ebreo, ma anche come oppositore di Hitler», riparando dapprima a Praga, poi a Zurigo e infine a Parigi fino allo scoppio della guerra. Dopo l’invasione della Francia da parte delle truppe tedesche, fu rinchiuso nei campi di internamento francesi, in uno dei quali condivise la drammatica esperienza con Walter Benjamin. Nel 1941 riuscì a fuggire e raggiungere Marsiglia, uno dei pochi porti d’Europa dal quale era ancora possibile salpare in direzione degli Stati Uniti. Approdò a New York e vi si stabilì, per rientrare in Germania definitivamente solo nel 1989. Cinquantasei anni di esilio in cui Sahl svolse prevalentemente il lavoro di corrispondente culturale da New York per diversi giornali e riviste. Si dedicò altrettanto proficuamente all’attività di traduttore, nell’ambigua consapevolezza di avere ormai «siglato un patto con l’estraneità».

Hans Sahl (born Hans Salomon in Dresden on 20 May 1902; died in Tübingen on 27 April 1993) was a poet, critic, and novelist who began during the Weimar Republic. He came from an affluent Jewish background, but like many such German Jews he fled Germany due to the Nazis. First to Czechoslovakia in 1933, then to Switzerland, and then France. In France he was interned along with Walter Benjamin. He would later flee Marseille and work with Varian Fry to help other artists or intellectuals fleeing Nazism. He became known as one of the anti-fascist exiles and in the US translated Arthur Miller, Thornton Wilder, and Tennessee Williams into German.

I libri di Hans Sahl
Incontra i nostri autori
17
settembre -
ore 16:00
Babel / Teatro Sociale / Bellinzona
Registrazione
Se non sei ancora registrato, effettua adesso la registrazione.
Login