prezzo
13,00 €
sconto
15 %
11,05 €

Birgit Vanderbeke

Sweet Sixteen

Potrebbe succedere davvero? Il punto di partenza di questo romanzo dal tono satirico e coinvolgente è l’arrivo di una nuova tendenza fra i giovani: in molte parti della Germania, vari teenager scompaiono in occasione del loro sedicesimo compleanno. Quando vengono riportati i primi casi, la polizia non se ne preoccupa più di tanto. Ma dopo la scomparsa di Justus, figlio della famosa presentatrice televisiva Conny Hanssen, la polizia, le famiglie e l’opinione pubblica cambiano atteggiamento. Si eliminano i computer dalle stanze dei ragazzi, si utilizzano sistemi elettronici per pedinarli, si accusa un invalido, autore di canzoni per adolescenti, di essere la causa delle fughe. Con il tempo si svelano le reali cause del fenomeno e si scopre l’esistenza di un “movimento” di sedicenni che programmaticamente si ribella alle repressioni messe in atto dai genitori. La Vanderbeke affronta con la sua usuale grinta questioni di grande attualità come le forzature dei media e la questione della privacy e della sicurezza pubblica, l’influenza dei media sui giovani e la reazione di questi ultimi alla mercificazione della vita.

ISBN: 9788861100190 | Pagine: 128
Traduzione: Paola Del Zoppo
Frase Lancio
Il romanzo coglie il risveglio bulimico dei ragazzi dall’estasi consumistica del cambio di secolo.
Frankfurter Allgemeine Zeitung
Frase Lancio
Birgit Vanderbeke

Birgit Vanderbeke è nata nel 1956 a Dehme, allora Repubblica Democratica Tedesca e cresciuta nella Repubblica Federale, in cui la famiglia si trasferì ne...

Libri dello stesso autore
Libri della stessa collana
Incontra i nostri autori
17
settembre -
ore 16:00
Babel / Teatro Sociale / Bellinzona
Libreria in vetrina
Libreria Gogol & Company
Registrazione
Se non sei ancora registrato, effettua adesso la registrazione.
Login