prezzo
14,00 €
sconto
15 %
11,90 €

Morten Søndergaard

A Vinci, dopo. Gli alberi hanno ragione. Blog

Morten Søndergaard ha vissuto a Vinci, il paese natale di Leonardo, per diversi anni. Lì queste poesie hanno visto una prima ideazione, creandosi inparticolare nel ritmo, che spesso dà alla materia stessa della poesia la possibilità di avverarsi nel linguaggio. Ma è solo “dopo”, al ritorno in Danimarca, che ogni componimento ha davvero trovato una sua identità formale, senza peraltro farsi definitivo. Le poesie di Morten Søndergaard sfuggono alla compiutezza come assioma, è nel movimento, nel viaggio tra “Vinci”e il “dopo” che prende forma il raffinato gioco di sguardi diversi a cogliere la stessa immagine, a mettere a fuoco in piani differenti lo stesso spazio narrativo. In questo si concretizza la concezione secondo cui l’opera d’arte non si abbandona completamente alle mani dell’artista, ma trattiene un’essenza di cui il risultato finale non è che una delle rivelazioni possibili. Qui il poeta sceglie una forma compiuta che quindi non si fa mai assoluta, e insieme ne fissa una identità rendendo invisibile il processo che lo ha portato alla scelta finale. Il risultato sono poesie compiute e aperte che comunicano le une con le altre e con un mondo che esiste tra un verso e l’altro, negli spazi lasciati bianchi.

ISBN: 9788861100626 | Pagine: 264
Traduzione: Bruno Berni
Frase Lancio
Poesia: distogliere lo sguardo, ma guardare la vita dritto negli occhi.
Frase Lancio
Morten Søndergaard

Esordisce nel 1992 con la raccolta Sahara i mine hænder [Il Sahara nelle mie mani]. Il linguaggio è la sua materia e il suo mestiere...

Versione Ebook
Recensioni

Logopea

Morten Søndergaard: il poeta della metamorfosi e della musica

Pochi autori hanno insieme il dono della complessità e quello della leggerezza. Pochi, come Søndergaard, riescono a scrivere di una realtà che si moltiplica, si dilata, cambia e ci cambia. Eppure in quella realtà siamo condotti per mano dall’autore con eleganza e disinvoltura.
http://logopea.blogspot.dk/2014/01/morten-sndergaard-il-poeta-della.html?spref=fb

RSI Rete Due

A Vinci, dopo

Quello di Morten Søndergaard è un nome praticamente sconosciuto per il lettore italiano. Oggi, grazie alla casa editrice Del Vecchio, possiamo leggere le poesie di questo grande poeta danese nella bella raccolta A Vinci, dopo. Gli alberi hanno ragione. Blog. Commenta per noi la raccolta Daniele Bernardi.
Clicca qui per ascoltare il programma radiofonico.

il Manifesto

Cospirazione di parole alle spalle della sintassi

In tempi di estrema cautela e incertezza sulle vie dell'editoria è notevole la vitalità della collana di poesia dell'editore Del Vecchio, che sta procedendo a tradurre autori di lingua inglese e tedesca (e ora anche di lingue scandinave) per lo più poco noti quando non del tutto inediti in Italia.

Il Sole 24 Ore

Poesia d'oggi

Artista poliedrico e spesso in movimento alla fine degli anni 90 Sondergaard si è trasferito in Italia nel boro leonardesco di Vinci, per una trasferta che nelle intenzioni deoveva durae sei mesi e invece si è protratta per quattro anni.

Libri dello stesso autore
Libri della stessa collana
Registrazione
Se non sei ancora registrato, effettua adesso la registrazione.
Login