prezzo
7,99 €
7,99 €

Birgit Vanderbeke

Si può fare

Semplicemente non sono fatti l’una per l’altro: la linguista e logopedista proveniente da una famiglia borghese e Adam Czupek, l’artigiano, che odora «di officina, di legno, di metallo e di lavoro». Ma questo homo faber che rimonta panchine liberty smembrate e resuscita lavatrici e carrozze potrebbe aver ragione. Del resto il suo motto è: «Si può fare», anche se «loro vogliono ridurci all’incapacità ». Così, attraverso vent’anni e più di storia tedesca ed europea, Birgit Vanderbeke ci racconta le vicende di una famiglia che di fronte allo sgretolamento dei valori dopo la caduta del Muro e alla apparente accelerazione economico–politica si costruisce pezzo per pezzo una piccola Utopia, senza moralismi o banalità. Birgit Vanderbeke sceglie l’idillio a esatto contraltare dei meccanismi che regolano le nostre vite di ogni giorno, gioca con la mitologia, i miti, le mode del passato e del presente tra luci e ombre senza soluzione di continuità, in un solo fiato, nel ritmo veloce e accattivante della sua lingua: un libro a elogio della lentezza, della comunità e della capacità pratica, sullo sfondo di una società che preferisce l’individualismo senza confini, che ama consumare freneticamente e pensa il tempo come funzione del denaro.

ISBN: 9788861100824 | Pagine: 160
Traduzione: Paola Del Zoppo
Frase Lancio
Un libro a elogio della lentezza, della comunità e della capacità pratica.
Frase Lancio
Birgit Vanderbeke

Birgit Vanderbeke è nata nel 1956 a Dehme, allora Repubblica Democratica Tedesca e cresciuta nella Repubblica Federale, in cui la famiglia si trasferì ne...

Versione Cartacea
Libri dello stesso autore
Libri della stessa collana
Incontra i nostri autori
29
giugno -
ore 18.00
Libreria Wojtek / Pomigliano d'Arco
Registrazione
Se non sei ancora registrato, effettua adesso la registrazione.
Login